lunedì 31 marzo 2014

Ricordi

Giovedì scorso nostra nipote e il suo fidanzato ci hanno recapitata la loro partecipazione di nozze. E' stata l'occasione per rispolverare il nostro album, che Astrid non aveva mai visto. Che impressione vederci e vedere un po' tutti come eravamo 23 anni fa, che emozione rivedere molte persone che non ci sono più!

sabato 29 marzo 2014

Fase dark

Penso che uno specialista troverebbe di che dire per ore e ore osservando questo disegno. Un po' triste ma ben fatto!

venerdì 28 marzo 2014

Coniglietto

Anche il coniglietto si prepara per le feste imminenti, facendo un po' d'ordine!
Questo lino di Mani di Fata mi mette sempre un po' in crisi: il suo colore particolare rende difficilissimo distinguere la trama, soprattutto lavorando con tonalità chiare.

martedì 25 marzo 2014

Formigine

Alla fine siamo riusciti a concederci questa passeggiata, malgrado tanti tentennamenti che ancora ci attanagliavano mentre già imboccavamo l'autostrada. Purtroppo siamo giunti in loco nel momento(forse) di massima affluenza. La mia cara amica Gigliola ci ha ospitati per un meraviglioso pranzo in famiglia: la gioia di incontrarci ha eguagliato (e forse superato) l'estasi delle meraviglie "crocettose" che ho poi potuto ammirare nel pomeriggio.
Ecco alcuni dei miei acquisti, altri arriveranno nei prossimi giorni in quanto esauriti in loco!





Al ritorno a casa un orizzonte tempestoso un poteva cancellare la gioia di una giornata finalmente speciale!


venerdì 21 marzo 2014

Primavera...

Non è la mia stagione preferita. Ci si sente stanche eppure bisogna dare il massimo (a scuola, a casa), questa luce sfacciata quasi ferisce gli occhi, presto i "piumini" inizieranno la loro danza, il micione vorrà uscire sempre più presto sul balcone per il controllo mattutino della popolazione avicola cinguettante, invitanti uova di Pasqua si depositeranno, ennesimo strato, sui fianchi....Il piano ferie quello no, non mi assillerà: è stato definito per tempo, a Febbraio, e su quello preferirei non esprimermi. Mi verrebbe da augurar...gli  un bell'agosto di fulmini e saette (anche luglio in verità) ma, al contrario, amo troppo l'estate per rischiare, seppur indirettamente, di rovinarmela !!


mercoledì 19 marzo 2014

Sabato sì, sabato no...

Ancora questo discorso...Persino i proff., a loro discapito, ci dicono che sarebbe opportuno, per un liceale, sacrificare quelle poche ore del sabato mattina per garantirsi un tempo-studio più lungo nel pomeriggio, durante il quale rielaborare e assimilare quanto detto in classe....Eppure no: c'è qualcuno che di nuovo avanza controproposte, suggerimenti alternativi, insinua dubbi... La realtà è che si vorrebbero figli super istruiti, frequentanti scuole di nome e tradizione ma non si può (vuole) rinunciare al week end sulla neve, alla dormita del sabato mattina etc. etc. Cose sacrosante e giustissime, per carità! La domanda è: visto che a Milano di licei ce ne sono molti, alcuni dei quali garantiscono il sabato libero per tutti i 5 anni/tempo necessario a conseguire la maturità, perché iscrivere i propri figli a scuole che questa opportunità non la prevedono?

Cornicette

Impossibile portarsi in pari...Ho iniziato anche un altro lavoretto....

martedì 18 marzo 2014

Ciondolo

Questo insolito supporto in legno era destinato, secondo la rivista inglese che lo donava alle sue lettrici, a divenire un portachiavi. Io ho pensato di farne un piccolo ciondolo, secondo le ultime tendenze della moda "crocettosa". Non so quando lo indosserò, visto che, tendenzialmente, io sono un tipo molto "spoglio": comunque lo trovo davvero ben riuscito.

lunedì 17 marzo 2014

Primavera

Il gentile pensiero della mamma di una compagna di Astrid. Peccato non poter "salvare" il loro profumo!

martedì 11 marzo 2014

Buoni propositi


Ho riesumato il SAL che data ormai 20 mesi (inizio giugno 2012). Le tappe sono ormai terminate, dovrei impegnarmi a farne almeno un pochino a settimana…E’ quel genere di lavoro che richiede continuità, l’occhio si “abitua” e si crea un filo logico sullo schema. Certo, rivederlo mi ha ricordato quanto è bello anche da incompiuto!

Di nuovo…


Ogni anno ecco che le piste da sci fanno notizia e non per le prestazioni straordinarie di qualche campione, non solo, almeno. La notizia della piccola, di soli tre anni, travolta da un adolescente mentre prendeva parte ad un corso collettivo di sci mi ha fatto stringere il cuore…di nuovo.

Io ci sono passata: vedere tua figlia, al termine delle sue due ore sulla neve con il maestro ed i compagni, sconvolta, e leggere nelle parole e negli sguardi della persona alla quale era affidata la gravità di quanto sarebbe potuto accadere, è un’esperienza che non si dimentica.

Il tutto è accaduto 6 anni fa: a otto anni Astrid era una sciatrice già esperta, anche lei ha iniziato a tre anni. Il gruppo transitava in un tratto quasi in piano, dove sfocia una pista proveniente dal monte, con tutte le regolari segnalazioni (“rallentare”, “incrocio” etc.) legate al fatto che l’immissione avviene dopo un dosso che limita alquanto la visibilità.  

Ebbene, un adulto, proveniente a grande velocità e sfrecciando sugli sci di mia figlia, la scaraventava all’indietro, facendole fare un gran volo conclusosi con un atterraggio di testa. Benedetto quel casco, che ancora conservo: al solo ricordo ci sentiamo dei miracolati.

Mentre il maestro si accertava delle condizioni di salute di Astrid un collega si lanciava all’inseguimento dell’investitore, un residente che, per ogni eventualità, veniva identificato in presenza di testimoni.

Tanto senno di poi a che serve se noi adulti, per primi, non abbiamo il buon senso e non rispettiamo le regole basilari di comportamento.

Anni di corsi sci hanno insegnato a mia figlia (spero) non solo la tecnica, come affrontare un tragitto tra i pali o un fuoripista (dove permesso) ma anche, e soprattutto, a fermarsi se vede qualcuno in difficoltà e a cercare di avere l’”occhio lungo” per sé e per gli altri!

Il mio pensiero va’ a quei genitori, partiti per una vacanza sulla neve, che torneranno a casa senza la loro piccina.

lunedì 10 marzo 2014

lunedì 3 marzo 2014

Domani è il giono....

Il nevo bianco verrà anestetizzato, tagliato, scavato e chissà che altro. Sono un po' tesa, speriamo che vada tutto bene!

domenica 2 marzo 2014

Cameretta

Abbiamo già appeso in cameretta questo ricamino tratto da un free di Manuela Albanese. Mi sembra proprio carino.